Nata Libera

E’ arrivata nella mia officina, questa meravigliosa MTB “DART STAR RACER” e mi ha impressionato per la sua meravigliosa leggerezza. Impressionante nella su livrea gialla attorno alla quale spiccavano con sobria opulenza componenti esoterici e ricercati. Aveva un’aria vissuta e stanca, ma si notava subito che dentro di lei albergava ancora la voglia di stupire e di farsi ammirare.
DSC_0773

DSC_0774DSC_0799Quando ho cominciato a chiederle chi era, mi ha subito risposto che la sua pelle da MTB non se la sentiva sua…i suoi tubi cosi leggeri soffrivano ad ogni impegnativo salto montano. Ho impiegato un po’ di tempo a capire cosa lei volesse realmente….forse non lo sapeva nemmeno lei. Un giorno assolato ed asciutto di primavera inoltrata, durante una tranquilla pedalata sugli argini del Brenta ho capito quello che lei voleva: ne è scaturito un progetto intrigante che, partendo dal suo leggerissimo telaio in acciaio Columbus nemo 
DSC_0451e dal gruppo deore XT vintage completo, porterà a trasformarla in una leggera bicicletta per percorsi veloci su terreni bianchi.20150322_185923
La sua forcella ammortizzata, un’opera d’arte made in Fimoco che dall’alto della sua esperienza di competizioni di motocross ha ricavato questo capolavoro scolpendolo da blocchi di ERGAL completamente Un po' di peeling prima di rifarsi il truccolavorato a CNC e del peso irrisorio di 1420 gr rimarrà uno dei tratti caratteristici di NATALIBERA. In lei conviveranno due anime ben distinte: una selvaggia sempre pronta ad arrampicarsi su sentieri impervi ed una decisamente più sofisticata che si dedicherà a percorrere in lungo ed in largo gli argini ghiaiosi ed assolati dei rigogliosi corsi d’acqua che irrorano le pianure fra Padova e Treviso aiutata da una componentistica nella quale metalli pregiati come ergal e titanio vengono utilizzati a profusione.DSC_0779

Serenissima sta per nascere

Sono emozionato. Sono eccitato. Sono Preoccupato.

Dopo una lunga gestazione, dopo mille prove e modifiche sta per nascere Serenissima, una bicicletta da passeggio nata da delle emozioni che le hanno donato un’anima signorile ed elegante, ma anche scanzonata e senza compromessi come solo nella Serenissima Repubblica si trovava eguale….

Il bianco crema come nei travertini dei palazzi di Venezia, il rosso porpora come nei più eleganti vestiti delle nobili genti veneziane e l’oro perlato come in ogni dove si trovava nella Serenissima Repubblica, trasmettono signorilità ed austera ed irresistibile bellezza…

Per ora solo un piccolo assaggio di questa che sarà una bicicletta da passeggio lussuosa ed unica al pari di una gondola che nasce dalle emozioni di gondoliere tramite le abili mani di un maestro d’ascia e che da loro prende le emozioni per trasmetterle a chi la vive……

Serenissima...emozione, bellezza ed eleganza austera...

Serenissima…emozione, bellezza ed eleganza austera…

Bisogno di cambiamento

In questo periodo sto passando più tempo che mai all’interno della Fucina. Come è normale, vivendo con maggiore intensità gli spazi, si capisce cosa c’è che non va e soprattutto si sente il bisogno di renderli più funzionali e più appaganti.

Ebbene, questo momento è arrivato anche per il mio laboratorio. Ho bisogno di nuovo….e il lavoro no è ancora ultimato, c’è ancora molto da fare……ImmagineImmagine

 

To be continued….  

Portapacchi

Immagine

Portapacchi

Legno, ottone, alluminio, acciaio inox ed ottone per le viti, rame per la legatura del cavo dl fare……Un portapacchi personalizzato realizzato appositamente per Serenissima (https://www.flickr.com/photos/gioop/sets/72157634643294810/). un particolare degno di nota è lo spettacolare faro posteriore: un meraviglioso Supernova E3 Tail Light 2 in gradi di rendere visibili anche nella notte più buia.

Vista la qualità e la bellezza della realizzazione di questo faretto, per dargli il risalto che merita  ho realizzato un supporto in legno color mogano che sottolinea la lucentezza dell’alluminio lavorato a CNC che lo costituisce.

Una bicicletta flessibile ed affidabile….

Quando tutti i produttori di biciclette hanno snobbato l’acciaio perchè “poco performante”, pochi costruttori hanno continuato a credere che questo nobile e sincero materiale, che io amo e uso da sempre, potesse dire ancora la sua. Uno di questi costruttori è Surly, che propone biciclette di tipo diverso per vari utilizzi con un unico denominatore comune: sono tutte costruite in Acciaio al CrMo e tutte sono biciclette senza fronzoli che vanno dirette allo scopo. questi giovani ragazzi americani di Blooming nel Minnesota, affrontano la progettazione delle biciclette senza timori reverenziali e senza pregiudizio alcuno. Una delle loro creazioni mi piace particolarmente: la Straggler, una bicicletta indirizzata principalmente al turismo con un telaio dotato, di freni a disco, aperto ad ogni possibilità di configurazione dalla single speed alla ciclocross con gruppo tradizionale….una meraviglia in acciaio con una geometria estremamente flessibile nell’impiego.

 

Immagine

 

Una storia d’amore

Immagine

Una storia d'amore

Per gli amanti del restauro di biciclette questo articolo è una chicca da non perdere:
http://www.altomareblu.com/restauro-della-serenissima/

Non centra niente con le biciclette, ma la storia d’amore di cui parla è la stessa: questa ha portato Agostino Amadi al restauro della “Serenissima” l’imbarcazione che rappresenta il Bucintoro nella cerimonia dello “Sposalizio del mare“, evento chiave della “Festa della Sensa” che si tiene a Venezia ogni anno

Questa storia bene raccontata è la dimostrazione che, quando un vero artigiano che ama il suo Mestiere ( ho scritto mestiere con l’iniziale maiuscola per ridare il valore che si merita questa parola), incontra un oggetto costruito con grande maestria sente nascer dentro di se un grande senso di ammirazione per chi l’ha costruito, indipendentemente da chi esso sia e, se quell’oggetto si trova in stato di abbandono nasce in lui un immediato bisogno di ridargli vita perpetrando con tale atto d’amore la maestria di chi l’ha prodotto e, perché no, infondendo nello stesso oggetto anche il suo spirito, la sua idea di bello, la sua maestria ed il suo profondo amore per quello che sta facendo e per l’artigianalità.

Le operazioni e ulteriori immagini dell’intervento sono riportate in quest’altro articolo di taglio decisamente meno sentimentale e più tecnico ma comunque piacevole da leggere:

http://www.veniceboats.com/bissona-serenissima-restauro.htm